(DIRE) Roma, 6 apr. – A Velletri oggi e’ la festa delle camelie e Andos (Associazione nazionale donne operate al seno) Comitato di Velletri con la sua squadra di volontarie al Palazzo Comunale ha riunito donne, anche da Pomezia e Aprilia e territori limitrofi, cittadine e famiglie per parlare di mutazioni oncogenetiche Brca che espongono i portatori a sviluppare tumori in età giovanile.
Ci sono le volontarie della Consulta femminile di Cisterna e di Andos Aprilia. Al tavolo dei relatori la presidente di Andos Velletri, Ombretta Colonnelli; Romina Trenta, Assessore alle Pari opportunità del Comune di Velletri; Sara Solinas, psicologa e presidente Commissione Pari opportunità del Comune; Marcello Santoni, chirurgo; Giulio Porta, radiologo.

 Si e’ parlato del Rischio: una storia personale diventata un libro e una testimonianza ormai pubblica con Silvia Mari, giornalista, che ha scelto nel 2007 la mastectomia profilattica in un momento storico
in cui di mutazioni genetica e chirurgia preventiva si parlava poco e oggi con le donne di Andos ha ricordato la sua esperienza di conoscenza, di scelta e il bisogno di scriverne.

“Siamo al fianco della cittadinanza e per questo siamo vicini ad Andos, grazie a loro ho fatto la mia prima mammografia” ha detto l’assessore Romina Trenta. Ha parlato di “resilienza e di potere sul corpo” la psicologa Sara Salinas riflettendo sul caso Jolie e su come e’stato trasmesso. Al fianco di Silvia Mari
l’esperienza sul campo di due medici. Marcello Santoni, chirurgo e coordinatore clinico del centro di senologia dell’Asl Roma 6 che ha ribadito quanto sia importante che “il paziente si assuma la responsabilità della sua scelta” e quanto sia utile decidere tra chirurgia preventiva o sorveglianza, le due strade indicate per gestire le donne sane portatrici di mutazione, interrogandosi sulla “qualità della vita”.

Il radiologo Giulio Porta ha ricordato criteri e indicazioni delle linee guida della sorveglianza tra tipologia di esami, marcatori e frequenza. Ombretta Colonnelli la presidente di Andos Velletri ha invitato le tante donne presenti a fare domande, a confrontarsi sempre e a ricordare che “ogni giovedì la porta di
Andos e’ sempre aperta” grazie ad una squadra compatta di donne di tutte le eta’ pronte a dare il loro contributo.
(Rel/Dire)

Il Medico Risponde
Il Medico Risponde
Calendario
<< Ott 2019 >>
lmmgvsd
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3
Eventi
  • Non ci sono eventi
Newsletter

Inserisci qui la tua e-mail per iscriverti!