prevenzione

Non è vero che la patologia colpisce più i paesi ricchi, non è vero che una diagnosi di tumore sia sempre una condanna a morte. Queste ed altre le convinzioni errate da sfatare, per creare una maggiore consapevolezza. E per fermare la cavalcata di un’epidemia in espansione, ma che è possibile fermare.

Se qualche anno fa una diagnosi di cancro poteva sembrare una condanna a morte, oggi molto è cambiato, soprattutto per alcuni tipi di patologia. Talvolta però la percezione non è questa, la parola tumore continua a terrorizzare indistintamente, e si ha quasi l’idea che per la maggior parte delle persone lo sviluppare cancro sia quasi un destino, un futuro altamente probabile che deriva dal fatto che la vita si è allungata e che spesso si vive in ambienti inquinati. In realtà molto di tutto ciò non è vero. Per questo il tema della Giornata Mondiale del Cancro di quest’anno, lanciata da Union for International Cancer Control (Uicc) e International Agency for Research on Cancer (Iarc) e in corso proprio oggi, è quello di sfatare i miti più diffusi sulla malattia, sotto lo slogan “Il cancro – Lo sapevate che?”.

Continua a leggere

“Il GOMITOLO ROSA si propone oggi come il più innovativo strumento di comunicazione e di raccolta fondi a favore delle associazioni, come A.N.D.O.S. Onlus, che operano nel mondo del tumore al seno, sostenendone i progetti e le diverse attività”.

Continua a leggere

I risultati di una ricerca pubblicata su Nature Communications. Fumo, cibo e alcol possono influire sulla salute della nostra discendenza. Ripercussioni sul bebè se la mamma in attesa assume estrogeni.

PREVENIRE il tumore con uno stile di vita corretto. Secondo l’Associazione delle leghe europee contro il cancro può far scendere del 50% il rischio di ammalarsi. Ma ora una ricerca statunitense rivela che comportamenti sbagliati non influiscono solo sulla salute delle mamme, ma anche sulla loro discendenza. Figli, nipoti e pronipoti potrebbero sviluppare più facilmente un tumore se la donna, soprattutto in gravidanza, mangia male, fuma, assume alcol e fa una vita sedentaria. Anche l’assunzione di estrogeni da parte delle puerpere, inoltre, potrebbe alterare in modo permanente le cellule del bebè e anche quelle dei suoi futuri figli, portando le donne a sviluppare un cancro al seno. 

Continua a leggere

Si è svolto sabato 27 ottobre, presso l’elegante cornice del Casale della Regina di Velletri, il primo convegno organizzato dall’A.N.D.O.S (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno) Onlus Comitato di Velletri, dal titolo “Prevenzione: una sana e semplice abitudine”.
Iniziato alle 9:00, si è svolto fino alle 13:00 con gli interventi dei medici presenti, che hanno portato più di un chiarimento riguardo il percorso di prevenzione e dei metodi medico-chirurgici più efficaci per affrontare questo tipo di neoplasia. Il convegno è iniziato con i saluti della presidente del Comitato di Velletri, Ombretta Colonnelli, visibilmente emozionata per il numeroso pubblico, ma anche per la presenza degli altri Comitati Andos del Lazio e dei vertici nazionali. Dopo i saluti, Ombretta Colonnelli ha dato la parola alla vice-presidente nazionale dell’A.N.D.O.S., Caterina De Filippis che ha voluto ricordare i motivi della fondazione di questa associazione, che sul territorio italiano può ormai vantare 57 comitati. 

Continua a leggere

L’A.N.D.O.S. Comitato di Velletri è lieta di comunicare che SABATO 27 OTTOBRE terrà il suo PRIMO CONVEGNO presso il “Casale della Regina” a Velletri in Via Vecchia Napoli, 9 dalle ore 9 alle ore 13.

“PREVENZIONE: UNA SANA E SEMPLICE ABITUDINE”

(Scarica la scheda d’iscrizione GRATUITA ed il programma del Convegno)

Continua a leggere

Il 15 ed il 16 settembre 2012, l’A.N.D.O.S. comitato di Velletri sarà presente alla “Sagra del Fungo Porcino ” di Lariano, con uno stand  per fornire opuscoli informativi e per offrire ascolto a quanti e quante vogliano saperne di più o abbiano anche “solo” bisogno di una parola amica di conforto.

COMUNICATO STAMPA 

Se diffondere l’importanza dell’informazione medica e della prevenzione è una missione, l’Andos di Velletri (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno), l’ha fatta egregiamente sua. Continua a leggere

COMUNICATO STAMPA

L’associazione sarà presente per dare utili informazioni sulla prevenzione per il tumore al seno

L’ANDOS ASPETTA TUTTE LE DONNE CON UNO STAND AL MARCONI VILLAGE

Il Marconi Village aprirà i battenti il 19 luglio e fino al 19 agosto offrirà relax e divertimento a tutti quelli che vorranno visitarlo. Quest’anno occuperà lo spazio di via dei Volsci, quello che di consuetudine viene riservato al circo.

Continua a leggere

COMUNICATO STAMPA

APERTO FINO A GIUGNO IL TESSERAMENTO PER L’ANDOS VELLETRI

Si è svolta proprio il giorno della festa delle donne, l’otto marzo, la cena per il tesseramento all’associazione Andos (associazione nazionale donne operate al seno) e quale migliore occasione per sostenere una causa così importante. L’Andos di Velletri, presieduta da Ombretta Colonnelli, ha organizzato la serata presso il noto ristorante veliterno “Da Duilio” conosciuto da tutti come “Stanghiggia” e numerosi sono stati gli ospiti presenti, cinquantacinque per la precisione, che hanno rinnovato o fatto ex novo la tessera Andos, tutti sempre più convinti che sostenere questa battaglia contro il cancro al seno e diffondere il fondamentale messaggio dell’importanza della prevenzione sia necessario per sconfiggere un male che colpisce sempre più donne in Italia ma che può essere, per fortuna, sempre più sconfitto grazie al progresso della medicina e appunto, alla prevenzione.

Continua a leggere

Il Medico Risponde

Il Medico Risponde

Calendario

<< Ago 2019 >>
lmmgvsd
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Eventi

  • Non ci sono eventi

Newsletter

Inserisci qui la tua e-mail per iscriverti!